2012/12/10

"Il Coaching e il Counseling in Azienda"


Come Costruire Relazioni One to One tra le Persone per il Successo dell'Impresa
Corso di Formazione Digitale
"Ci sono relazioni che aiutano più di molti interventi di sviluppo. Sono relazioni che passano attraverso le abilità di persone
che sono più d’aiuto di altre e queste sono le relazioni degli interventi one to one.
 Comprendere le differenze e cogliere le analogie tra i diversi approcci one to one ci consente di capire perché sono relazioni che aiutano e quando usarle." - Tiziana Lana




Ecco i Moduli del Corso "Il Coaching e il Counseling in Azienda":

COME COSTRUIRE RELAZIONI CHE AIUTANO
Come sviluppare le competenze relazionali, professionali e personali.
Come sono strutturati gli interventi one to one e a chi sono rivolti.
Il confronto metodologico: quali e quanti interventi si possono attuare e come.

QUANDO USARE IL COACHING E IL COUNSELING
Il Coaching e il Counseling: cosa sono e come si differenziano.
Come si svolge il colloquio di coaching e come quello di counseling.
Le cinque fasi del processo di counseling e coaching: quali sono e in cosa consistono.

QUALI ABILITA' SVILUPPARE: I 10 PILASTRI
Come migliorare l'abilità di relazione acquisendo intelligenza emotiva e pensiero flessibile.
Quali sono tutte le abilità che deve possedere un Helper.
Come strutturare i percorsi formativi per acquisire le competenze relazionali necessarie.

PERCHE' USARE IL MODELLO ATTO DI VOLONTA'
Che cos'è la Psicosintesi Transpersonale e a cosa serve.
Come attivare la visione bifocale e l'integrazione della personalità.
Come attivare tutti gli aspetti della volontà grazie a pratici esercizi.

I PILASTRI DEL SAPER ESSERE LEADER
Come sviluppare la dimensione dell'essere per diventare un buon leader.
Come e perché il counseling è importante per essere un leader illuminato.
Come favorire motivazione e liberazione di energie creative, promuovendo l’autonomia e la crescita della persona.
Ricorda : "Il Coaching e il Counseling in Azienda" 
Nadia Share/Bookmark

Nessun commento:

Posta un commento