2013/12/02

"I Cicli di Borsa"

Come Prevedere i Massimi e i Minimi di Titoli e Mercati per Investire in Operazioni Speculative
Corso di Formazione Digitale - Ebook
Mauro Cardella "L’eterno ritorno dell’uguale è uno dei capisaldi di alcune correnti filosofiche. In base a questa teoria, l’universo muore e rinasce attraverso dei cicli temporali fissati e necessari. Anche i mercati sono soggetti alla legge dei cicli e utilizzando in modo adeguato questo principio, è possibile prevedere i punti di inversione di qualsiasi titolo o mercato, con riferimento sia al tempo che al prezzo con sufficiente anticipo e precisione. " - Mauro Cardella

Ecco i Moduli del Corso "I Cicli di Borsa":

COS'E' UN CICLO E COME LO RAPPRESENTIAMO
Come definire il trend secolare che domina sopra ogni altro movimento ciclico.
Cosa sono le giunture secolari e come influenzano il tessuto economico e finanziario di un mercato.
Le quattro fasi del ciclo: quali sono e che caratteristiche hanno.
Il ciclo economico e il ciclo di borsa: cosa sono e come si differenziano.

COME SI INDIVIDUANO I CICLI
Come si conduce l'analisi strategica del ciclo.
I cinque principi dell'analisi ciclica: quali sono e cosa analizzano.
Come muoversi insieme al mercato e come sfruttare al meglio il trend primario.

COME SCEGLIERE IL CICLO SU CUI OPERARE
Come costruire grafici e i loro indicatori settati in base al periodo prescelto.
Come stimare la probabile posizione spazio-temporale del mercato.
Come riconoscere il momento del ciclo in cui le probabilità di successo aumentano in maniera esponenziale.

COME TRARRE PROFITTO DALLA CONOSCENZA DEI CICLI
L'On Balance Volume: che cos'è e come usarlo per confermare la tendenza del prezzo.
Come calcolare i momenti più adatti per la tua entrata e e per la tua uscita dal mercato.
Come definire le relazioni fra i cicli e perchè è così importante analizzarle da vicino.
Ricorda: "I Cicli di Borsa" 
Nadia Share/Bookmark

Nessun commento:

Posta un commento